mondiale enduro

La premessa chiarisce la nostra posizione in merito all’utilizzo del nostro bel territorio e ci dà l’opportunità di dichiarare la nostra netta contrarietà rispetto a questo genere di manifestazioni, rimarcando le ricadute ambientali negative.

Invitiamo pertanto l’Amministrazione Comunale a non aderire e a non autorizzare in futuro  queste manifestazioni; lanciamo la proposta, così come abbiamo fatto da tempo con il progetto SEB1, che Lovere diventi città degli sport sostenibili.

L’occasione del mondiale “enduro” ci dà inoltre l’opportunità  di  puntare il dito contro l’assurda modalità di vivere il nostro territorio che  i motociclisti attuano quotidianamente con le loro scorribande  su sentieri, prati e boschi, senza il  minimo controllo da parte degli organi competenti.

Alla luce di tutto questo, Le chiediamo di mettere in campo tutte le azioni possibili per la tutela e la salvaguardia del territorio, sia nelle giornate di svolgimento del “mondiale enduro” che nei confronti della pratica del motociclismo fuoristrada, che interessa da tempo il comprensorio sebino – camuno. 

Nell’augurarle buon lavoro,  Le diamo la disponibilità per un confronto costruttivo sull’argomento.

                                                   Presidente Legambiente Alto Sebino                                                                     

                                                                 Massimo Rota                                        

aderisce

ITALIA NOSTRA

Sez. di Valle Camonica

Presidente Anna Maria Basche’

Saluti

SARNEGHERA

Rassegna Stampa

Add your Biographical Info and they will appear here.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.