Home

Cari utenti, prima di accedere al nostro sito vi chiediamo di leggere queste righe, che ci è parso giusto rivolgere a chiunque intenda avvicinarsi alla nostra associazione e conoscere il nostro modo di operare sul territorio.
Il telefono della nostra segreteria è spesso subissato di chiamate di cittadini, soci e non, turisti o residenti, che segnalano irregolarità o abusi, veri o presunti.
Macchie galleggianti a lago, schiume inquietanti nel Borlezza, cigni orlati di nero, morie di pesci, allagamenti di scantinati soprattutto durante le piogge di primavera, discariche abusive, comportamenti irrispettosi dei cittadini.


Tutti i segnalanti ritengono, di avere ragioni certe assegnando le colpe ad amministratori inadempienti e/o a funzionari fannulloni e ci chiedono di essere interpreti delle loro istanze presso gli organi competenti.
Molte volte però, oltre alle segnalazioni, abbiamo ricevuto accuse di inadempienza nei confronti dei cittadini, addirittura di connivenza perché non segnaliamo a chi di dovere tutti i problemi evidenziati.

Nelle nostre organizzazioni (circoli locali di Legambiente o altre associazioni che a vario titolo si occupano di tutela del territorio) nessuno riceve compensi; siamo tutti volontari, ciascuno di noi mette a disposizione liberamente il proprio tempo sottraendolo alla famiglia, al lavoro e a se stesso.

Ci sembra opportuno quindi chiarire la funzione dell’associazione e alcuni aspetti di fondo della nostra attività:

In quest’ottica, pur mantenendo la massima disponibilità al confronto con tutti, riteniamo che le segnalazioni debbano rispondere ad alcuni requisiti importanti:

  • di trasparenza sia nell’informazione che nella documentazione
  • di responsabilità professionale del segnalante l’anonimato non permette di dare seguito alla denuncia
  • di competenza territoriale: la nostra associazione è competente per  l’area che fa riferimento alla Comunità Montana dei laghi Bergamaschi
  • di disponibilità a collaborare; chi segnala deve poi essere in prima linea con noi
  • l’adesione al circolo è importante ma non indispensabile

Insieme dobbiamo aumentare l’attenzione, influenzare il cambiamento raccogliendo i segnali che provengono dalle comunità. E’ importante, costruire nuove iniziative e alleanze, per promuovere una diversa politica sul territorio, che vada sempre più nella direzione della sua tutela e della sua salvaguardia, nonché valorizzazione.